Capinera

Nome Latino Sylvia atricapilla
Famiglia Uccelli


La capinera è un silvide molto diffuso, grazie alla sua notevole capacità di adattamento ad ambienti diversi. È di taglia media e di corporatura robusta e raggiunge la lunghezza di 14 cm. Il piumaggio è grigio e i due sessi sono facilmente distinguibili per il colore della testa che nel maschio è nera, mentre nella femmina è marrone.
Vive nascosta nel sottobosco, dove si ciba di insetti, larve, ragni e bacche. È piuttosto elusiva e canta spesso nascosta nel folto della vegetazione, con un gorgheggio molto vario e forte. Costruisce un nido di erba e foglie secche tra i rami bassi o tra gli arbusti.

HABITAT
La capinera è un nidificante comune nei boschi ricchi di sottobosco e abbondante nei boschi umidi. È molto adattabile e frequenta anche siepi, boschetti di robinia e parchi urbani, purché dotati di un folto strato di arbusti. È diffusa in tutta Europa e in tutta Italia, dove è presente tutto l’anno. Alle popolazioni sedentarie si aggiungono quelle in migrazione in primavera e autunno.
Nel Parco è presente in tutti i boschi e si sente spesso gorgheggiare.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord



(C) La valle dell'Adda - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy