Garzetta

Nome Latino Egretta Garzetta
Famiglia Uccelli


La garzetta è di medie dimensioni e interamente bianca, con lunghe zampe e becco neri che contrastano con i piedi gialli. Gli adulti nel periodo riproduttivo hanno una lunga cresta di filo piume bianche che partono dalla nuca. Nidifica in marzo – maggio in boschi di salici e ontano, di solito in colonie miste con altri aironi, chiamate garzaie, dove costruisce grandi nidi di rametti intrecciati.
I piccoli, ricoperti da peluria bianco-candida, lasciano il nido dopo circa 17 giorni dalla schiusa e restano per qualche tempo ancora nei pressi del nido. La garzetta ha una dieta varia e si ciba di anfibi, piccoli pesci, insetti e crostacei, che cattura camminando lentamente sulle rive dei canali o nelle risaie, ma caccia anche a terra, dove cattura insetti, larve, vermi, rettili e molluschi.

HABITAT
La garzetta è presente in tutta l’Europa meridionale, in Italia è nidificante e migratrice o parzialmente sedentaria. Frequenta una gran varietà di ambienti: per la caccia preferisce le zone aperte con acqua bassa, mentre per la nidificazione predilige i boschi ripariali.
In Lombardia la garzetta è diffusa specialmente nella zona delle risaie, ma è sempre più abbondante anche nel Parco Adda Nord, soprattutto nella porzione meridionale pianeggiante.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord



La valle dell'Adda (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy