Picchio muratore

Nome Latino Sitta europaea
Famiglia Uccelli


Il picchio muratore è un uccello corto e massiccio, che si riconosce facilmente dal profilo con il becco appuntito, la coda corta, la testa grossa e la postura rannicchiata. Il dorso è grigio – azzurro, le parti inferiori sono bruno rossicce ed è visibile la lunga striscia nera sull'occhio.
Ha zampe forti che servono per aggrapparsi ai tronchi e muoversi in tutte le direzioni: è infatti molto agile e si muove anche a testa in giù per ricercare insetti nelle fessure dei tronchi. Non tambureggia come i picchi ma picchietta spesso su noci e semi per aprirli. Nidifica in buchi negli alberi e d’inverno si unisce a stormi di cince e visita regolarmente le mangiatoie.
Il picchio muratore deve il suo nome al nido che costruisce: sfrutta infatti nidi già esistenti, spesso nidi abbandonati dei picchi, e ne restringe il foro di entrata con l’argilla, impedendo così ad altri uccelli e ai predatori di entrare.

HABITAT
Il picchio muratore è una specie forestale, che nidifica soprattutto in boschi di querce, castagni e faggi, con grossi alberi ricchi di cavità. È distribuito in tutta Europa tranne le regioni più settentrionali. In Lombardia è diffuso soprattutto in ambiente collinare o prealpino mentre in pianura è raro e legato alla presenza dei boschi maturi meglio conservati.
Nel Parco è presente soprattutto nella fascia collinare dei castagneti e dei querceti a Villa d’Adda e Calco.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord



La valle dell'Adda (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy