Rondine

Nome Latino Hirundo rustica
Famiglia Uccelli


La rondine ha fronte e guance rossicce, ventre bianco, sottogola scuro mentre il resto del piumaggio è scuro con riflessi bluastri. Ha becco largo e corto, timoniere esterne allungate e assottigliate, mentre la coda, molto forcuta è più pronunciata nel maschio. Nidifica in piccole colonie presso cascine o nelle zone rurali, dove costruisce nidi di fango e paglia posti al riparo di stalle, edifici o ponti. Spesso uno stesso nido viene usato per più anni di seguito. Si ciba di insetti che cattura in volo.

HABITAT
La rondine preferisce zone agricole ad agricoltura estensiva, dove tollera anche la presenza dell’uomo mentre non frequenta le grandi città, i boschi fitti o le zone aride. È una specie migratrice ed è presente in Europa durante la primavera e l’estate, mentre d’inverno migra a sud del Sahara.
In Lombardia è una specie molto comune nei piccoli centri rurali e nel Parco è abbondante presso le vecchie cascine e le stalle. La presenza della rondine sta diminuendo a causa dell’uso di insetticidi nelle zone coltivate e della ristrutturazione o demolizione di vecchi edifici che sottraggono siti idonei alla nidificazione.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord



(C) La valle dell'Adda - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy