Scricciolo

Nome Latino Troglodytes troglodytes
Famiglia Uccelli


Lo scricciolo è il più piccolo uccello d’Europa e misura al massimo 10 cm. Ha forma tondeggiante e compatta, con coda eretta e piumaggio nocciola, macchiettato e un po’ più chiaro sul ventre. Costruisce un nido grosso e tondo in cavità degli alberi o tra le radici. In primavera il maschio costruisce diversi nidi facendo scegliere alla femmina il più gradito per la deposizione.
In estate si nutre di larve e insetti, mentre durante l’inverno ricerca semi e bacche. È una specie piuttosto sedentaria ed è attivo anche d’inverno. Il nome dialettale dello scricciolo è “oselin del fregg” (uccellino del freddo): è infatti molto più facile vederlo d’inverno, quando si avvicina alle case alla ricerca di cibo. Nonostante le piccole dimensioni, lo scricciolo ha un canto molto forte e melodioso, che si può sentire anche in inverno.

HABITAT
Nidifica in una grande varietà di ambienti ricchi di vegetazione arbustiva; è molto diffuso dalla pianura alla montagna, dove preferisce i boschi freschi e umidi e le zone fluviali con lontani. È una specie ampiamente diffusa in tutto il Paleartico fino all'Africa settentrionale.
In Lombardia è presente tutto l’anno e nel Parco è facile avvistarlo nel folto del sottobosco o vicino al suolo.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord



(C) La valle dell'Adda - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy