Volpe

Nome Latino Vulpes vulpes
Famiglia Mammiferi


La volpe è un canide di medie dimensioni con manto rosso scuro, muso affusolato, le orecchie dritte, appuntite e nere e le zampe corte. La folta coda è lunga fino a circa 45 cm e ha la punta bianca. Abile cacciatrice, la volpe è attiva di notte, all’alba e al tramonto, mentre durante il giorno si ripara sotto i cespugli o nelle tane.
Le sue prede sono piccoli mammiferi, uccelli, uova e anche animali domestici come le galline, ma d’autunno si ciba anche di frutti e bacche. Vive in piccoli gruppi familiari composti da un maschio e varie femmine con i loro piccoli. I giovani nascono nella tarda primavera e vengono svezzati dopo circa sei settimane, ma stanno con la madre sino all'autunno.
La volpe, da tempo considerata un animale dannoso per l’economia per la sua capacità di penetrare nei pollai, è stata a lungo cacciata dall'uomo. In realtà la sua presenza è utile nel controllo delle popolazioni di roditori.

HABITAT
La volpe si adatta a tanti habitat differenti e per questo è molto diffusa: vive principalmente nei boschi, ma è presente anche nelle praterie, in collina e nelle campagne coltivate. È sempre più diffusa anche vicino alle abitazioni, dove si ciba anche di carogne e rifiuti.
È il carnivoro selvatico più diffuso in tutto l’emisfero nord. In Lombardia è presente praticamente ovunque, ad eccezione dei centri abitati. Nel Parco è molto diffusa, sia nelle zone boschive che in quelle agricole.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord



La valle dell'Adda (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it