Rana esculenta

Nome Latino Rana esculenta
Famiglia Anfibi


La rana esculenta (o rana verde), uno degli anfibi più comuni in Europa, è un ibrido tra due specie e per questo motivo ha una varietà di colori notevole: il dorso è verde o marrone, con bande scure sugli arti posteriori e macchie brune sul dorso, mentre il ventre è bianco o giallastro.
Raggiunge una lunghezza di 10-12 cm e ha la pupilla rotonda leggermente orizzontale con iride giallastra, zampe posteriori robuste e palmate, utili sia per il salto che per il movimento in acqua. Passa la maggior parte della vita adulta in acqua o sulle sponde nei pressi dell’acqua. La dieta è molto varia e costituita da lombrichi, lumache, insetti acquatici, ragni, pesci.
Avvicinandosi all'acqua è facile scorgere la rana esculenta spiccare grandi salti dalla folta vegetazione di terra, per sparire sott'acqua.

HABITAT
La rana esculenta si trova in ambienti con fitta vegetazione acquatica a lenticchia d’acqua e limo sul fondo, dove trova rifugio per sfuggire ai predatori e per trascorrere il letargo invernale. È comune in quasi tutta Europa e in Italia è ampiamente diffusa ovunque, dalla pianura sino a 1200 m d’altitudine. In Lombardia è presente in tutti gli ambienti umidi e nei parchi fluviali.
Nel Parco è l’anfibio più diffuso e facile da scorgere presso le rive del fiume o nelle zone umide minori.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord



La valle dell'Adda (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy