Ciclisti anni venti alla Rocchetta


Data 04-01-2019
Categoria Ambiente
Fonte Fiorenzo Mandelli

Non mancano mai le sorprese alla Rocchetta che torreggia sul fiume Adda e osserva la valle Bergamasca.
Questa volta a far visita al santuario di Porto D'Adda che si trova nel confine del territorio di Paderno d’Adda è stato un gruppo di ciclisti molto particolare. Infatti questo gruppo di amici si diverte pedalando ma "con una marcia in più".
La particolare marcia che usano è il trasformarsi in un gruppo di ciclisti degli anni Venti del secolo scorso.
Infatti le bici sono "pezzi da museo" ancora funzionanti pur essendo di quell'epoca. Ma soprattutto gli abiti del gruppo sono quelli "storici" di chi negli anni Venti poteva permettersi il mezzo bicicletta, che allora era certamente un mezzo prezioso e quasi fondamentale per muoversi.
Ad accoglierli come sempre il custode Fiorenzo che ha aperto loro le porte del Santuario spiegando la storia e le curiosità del luogo.
Fiorenzo Mandelli è sempre disponibile ad accogliere i visitatori alla Rocchetta, previa prenotazione al numero 338-2800822 o via mail all’indirizzo fiorema22@tiscali.it.






(C) La valle dell'Adda - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy