La Protezione Civile libera il Santuario della Madonna della Rocchetta dai calabroni


Data 10-10-2018
Categoria Attualità
Fonte Fiorenzo Mandelli

Riceviamo richiesta di pubblicazione dei ringraziamenti alla Protezione Civile del Rio Vallone da parte di Fiorenzo Mandelli, custode e curatore del Santuario della Madonna della Rocchetta in Porto D'Adda, per il rapido intervento di bonifica che ha permesso di rendere di nuovo agibile in sicurezza il Santuario.

Non sempre è facile ottenere una risposta rapida nei tempi ed efficace nei mezzi, soprattutto quando si ha a che fare con l'ambito pubblico.
Così il sottoscritto, Fiorenzo Mandelli, custode e curatore del Santuario della Madonna della Rocchetta in Porto D'Adda, che si trova sul fiume Adda a 50 mt dal punto ristoro Stallazzo in territorio di Paderno, ci tiene a ringraziare di cuore per il loro operato il gruppo dell'associazione di Protezione Civile del Rio Vallone. Infatti a causa di uno sciame di calabroni entrato nella chiesina si rendeva pericoloso anche il semplice entrarci da parte di chiunque.
I volontari hanno risolto il problema con tempestività dopo la mia richiesta di intervento, garantendo così il ritorno del luogo sacro in una condizione di normalità.

Fiorenzo Mandelli






La valle dell'Adda (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy