Erve

Altitudine 559
Abitanti 717


POSIZIONE
Il comune di Erve è situato alle pendici del Monte Resegone ed è diviso in maniera longitudinale dal torrente Galavesa.

STORIA
Il primo insediamento nella val d'Erve pare essere stato Nesolio, oggi frazione comunale collegata al centro da una nuova strada agro-silvo-pastorale. Negli Statuti della Valle San Martino del 1435 troviamo citata Erve. In quell'epoca il piccolo abitato rientrava nell'orbita della Repubblica di Venezia e poi rientrerà anch'essa nelle contese tra lo Stato veneto e quello di Milano.
Dal XX secolo cresce la vocazione del paesino per la villeggiatura, soprattutto per i cittadini milanesi e brianzoli. Oggi in provincia di Lecco, fino al 1992 Erve era compresa invece in quella di Bergamo.

PUNTI DI INTERESSE
- Pozze di Erve: formate dal torrente Galavesa lungo tutto il suo percorso, sono meta apprezzata soprattutto nelle calde giornate estive.
- Chiesa di Santa Maria Assunta: probabilmente del XV secolo, è piccola, semplice e ben costruita.
- Nesolio e Corno: località panoramiche e con importanza storico-religiosa.

COSA FARE
Risalendo il corso del Galavesa, oltre alle pozze, si può raggiungere la fonte di acqua minerale naturale San Carlo. Erve è soprattutto punto di partenza per ascensioni al Monte Resegone (si raggiunge anche il Rifugio Alpinisti Monzesi) o anche al Monte Magnodeno. Bello anche il sentiero che da qui conduce a Somasca di Vercurago.

FESTIVITA'
- 15/08: la santa patrona di Erve è Santa Maria Assunta.

SITI UTILI
- Comune di Erve

Foto Relative



(C) La valle dell'Adda - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy